info@electroil.it |  +39 0522 518703

IMTP1-5W-SOL

Inverters per pompe alimentati da pannelli fotovoltaici ICTP 1.5W – SOLAR  

La grande opportunità offerta dai pannelli fotovoltaici per le generazione di energia elettrica da fonti rinnovabili (l’irraggiamento solare, in questo caso) consente di abbinare un sistema pompa controllata di inverter, ad alta efficienza, ad un sistema di generazione di energia di tipo ecologico quale il pannello solare fotovoltaico.

L’inverter riceverà energia dai pannelli solari, sotto forma di tensione e corrente continua, che verrà convertita in tensione alternata sinusoidale trifase per alimentare il motore asincrono trifase della stessa pompa.

schema colleg inv dc-trifaseIl sistema si compone di un pannello solare fotovoltaico o di un gruppo (serie e paralleli) di pannelli solari fotovoltaici, in grado di trasformare l’energia proveniente dai raggi solari in energia elettrica, sotto forma di forza elettro-motrice sui due poli terminali di uscita. Questa tensione continua di sucta risulta tanto maggiore quanto maggiore è il numero di pannelli fotovoltaici collegati elettricamente in serie tra loro, e risulta di potenza (corrente erogabile) tanto maggiore quanto maggiore è il numero di pannelli collegati in parallelo. Lo stadio di ingresso dell’inverter è appositamente progettato per ricevere una tensione di alimentazione in continua, di valore compreso tra 60Vdc e 360Vdc, che viene poi aumentata di valore dallo stadio survoltore fino ad oltre 300Vdc, per essere successivamente trasformata in tensione alternata di forma sinusoidale trifase attraverso un ponte IGBT trifase. La tensione di uscita dell’inverter, quindi di alimentazione per il motore asincrono trifase, risulta quindi di valore efficace massimo pari a 230Vdc e frequenza (variabile) di valore massimo pari a 50 0 60 Hz. L’elettropompa può essere di tipo comune purché con avvolgimento trifase per 230Vac.

PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO:

L’Inverter ha lo stesso principio di funzionamento degli Inverter Electroil per elettropompe standard con la semplicissima impostazione iniziale basata sul check, da effettuare a mandata chiusa, per l’auto-installazione. Durante il funzionamento l’inverter regolerà la tensione massima e di conseguenza la frequenza in uscita al motore, in funzione della tensione disponibile dai pannelli fotovoltaici, che può variare notevolmente in funzione delle ore del giorno e dei fattori metereologici. Nelle fasi di massima insolazione e quindi di massima potenza di uscita dai pannelli, l’inverter funzionerà con massima potenza di uscita, fornendo 230Vac al motore con una corrente massima di 7 Ampere. Quando l’irraggiamento solare sarà minimo, quindi la tensione di uscita dai pannelli risulterà più bassa, la potenza di uscita all’inverter verrà automaticamente ridotta, con conseguente riduzione della velocità massima della pompa e quindi della pressione di lavoro; in pratica quando il sole scende o il cielo è nuvoloso, la pompa si auto-regolerà funzionando ad una pressione di lavoro più bassa, pur mantenendo attive le varie funzioni di protezione per flusso minimo (e ripartenza automatica) e funzionamento a secco, e mantenendo attive tutte le restati protezioni sulle grandezze elettriche.

Nota importante: L’inverter ICTP 1.5W-SOLAR permette di azionare l’elettropompa ricavando l’energia dai pannelli solari senza nessuna batteria di accumulatori in uscita ai pannelli in quanto il funzionamento prevede la regolazione completamente automatica dell’uscita in funzione della tensione disponibile in ingresso, anche se variabile tra 60Vdc e 360Vdc; quando la tensione di ingresso scende al di sotto di 60Vdc l’inverter si spegne, ripartendo poi automaticamente quando ritornerà la tensione, riavviando la pompa.

RISPARMIO ENERGETICO CON ELETTROPOMPA CONTROLLATA DA INVERTER ALIMENTATO DA PANNELLI SOLARI:

L’Inverter Electroil ICTP1.5W-SOLAR è stato progettato ottimizzando tutte le parti hardware sia elettroniche, con componenti moderni e a basso consumo, con efficiente sistema di servo-ventilazione interna ed esterna (sul generoso dissipatore di alluminio) ed anche a livello software, facendo lavorare il motore asincrono trifase nelle condizioni di massimo rendimento, il tutto in modo da ottimizzare l’efficienza complessiva del sistema pennelli fotovoltaici + inverter + motore.